I Catari

20.00

Product ID: 5718Collana: 45Codice ISBN: 978-88-6280-264-2
Categoria: Saggistica/storia
Numero di pagine: 284
Data di pubblicazione: luglio 2019

Descrizione

Alla metà del XII secolo, una Chiesa dilaniata dallo scisma d’Oriente vide profilarsi una nuova e minacciosa insidia alla propria coesione interna: il catarismo, la grande eresia venuta dall’Est. Eredi di una prospettiva gnostica ferocemente avversata già dai primi imperatori cristiani, i Catari, combattuti “con il ferro e con il fuoco”, professavano dottrine eterodosse che minavano alle fondamenta il potere di Roma. “Bugri”, furono definiti con disprezzo nelle Gallie; “Bulgari”, per le loro tenaci radici balcaniche. Ma la parola “Catari” significava “puri”, e non vi sarebbe stata, forse, denominazione più adatta a caratterizzare un movimento spirituale che dell’assoluto rigore morale aveva fatto la propria bandiera.
Il presente saggio ricompone in un grande, suggestivo affresco, luci e ombre dell’appassionante epopea di questo movimento.

Paolo Lopane (1959) è nato e lavora a Bari. Appassionato studioso di storia medievale, profondo conoscitore della giurisdizione e delle procedure inquisitoriali, per Besa ha pubblicato un documentato saggio sul catarismo occitano, Dal Velo d’Iside al mistero del Graal (2001), I Catari (2011). Ha inoltre contribuito con uno studio sulla presenza dei Templari nella Valle dell’Ofanto alla stesura del volume Ofanto, realizzato e pubblicato sotto il patrocinio del Ministero dell’Ambiente (2004).


Recensioni

Dello stesso autore

Products InautoreLopane, Paolo,