1. Home
  2. /
  3. Prodotti
  4. /
  5. Entropie
  6. /
  7. Tra l’alba che non...

Tra l’alba che non arriva e l’erba che più non trema

15.00

Product ID: 8009Collana: 109Codice ISBN: 978-88-3629-362-9
Categoria: saggistica italiana
Numero di pagine: 104
Data di pubblicazione: dicembre 2023

Descrizione

È possibile rendere il pensiero e l’opera di Scotellaro un formidabile sentiero di riscatto? 

Oggi questa domanda ad alcuni appare fuori luogo, destinata a nessuna risposta. Tuttavia, uno spiraglio resta aperto nel tentativo di analizzare il lavoro di Scotellaro con gli occhiali del presente, uscendo dagli schemi e dalle categorie della critica poetica e letteraria che ancora, e naturalmente, caratterizzano molto il dibattito sull’intellettuale di Tricarico. 

Dalla morte di Scotellaro, molte cose sono cambiate in Italia e nel mondo. Ed è da questi mutamenti che possiamo trarre una qualche attualità dell’opera e del pensiero dell’intellettuale lucano. È nelle viscere delle profonde trasformazioni dell’ultimo secolo che scopriremo, in qualche modo, la “reincarnazione” storica del pensatore.

Diciamolo subito, questa riflessione è fondata sull’azzardo e sulla provocazione. È il tentativo di trattare Scotellaro in contesti estremi e inusuali. Servirci del suo pensiero e della sua opera per una critica radicale al mondo di oggi. Più che un breve saggio forse è una conversazione con Scotellaro. Certo non è un libro “su Scotellaro”, ma con Scotellaro.

 

Michele Finizio, sociologo e giornalista, vive e lavora a Potenza. Cofondatore del quotidiano online Basilicata24.it, è editorialista e direttore responsabile della stessa testata. Ha approfondito negli anni studi e analisi sui problemi del Mezzogiorno e della Basilicata. Ha coltivato interessi di antropologia, di politica, di economia con particolare riferimento alle trasformazioni nel mondo del welfare, delle tecnologie e della cultura in Italia. Su questi argomenti ha scritto numerosi articoli di approfondimento. Tra i suoi libri, Stampa società e politica nella Basilicata del periodico Quinto Orazio Flacco (1892-1910): per un contributo allo studio della storia del giornalismo di periferia (1997); Welfare per lo sviluppo in Basilicata (2002); Dieci discorsi sul welfare (2005); Il Quinto Orazio Flacco, in Michelangelo Morano e Ezio Lavorano (a cura di), Monsignore Emanuele Virgilio tra impegno civile e azione pastorale (2007); Aforismi e anche no (2011); La creazione di valore nell’impresa sociale (2011); Sia Fatta ingiustizia (coautore) (2012); La “O” col bicchiere, scritti insolenti (2015); Basilicata Bruco e Farfalla (2020).


Recensioni

Dello stesso autore

Products InautoreMichele Finizio,