Magani, Mohamed

MOHAMED MAGANI è nato a Chlef, in Algeria, nel 1948. Dopo gli studi all’Università di Algeri e di Londra, ha insegnato dal 1985 al 1995 al Centro nazionale per la formazione degli insegnanti e all’Università di Algeri. Nel 2005 è diventato membro del Comitato esecutivo del Pen International (Associazione mondiale degli scrittori), di cui è stato anche presidente. Per molti anni ha vissuto in esilio in Europa, perseguitato per i suoi scritti.

Le sue opere sono tradotte in tedesco, italiano, inglese, serbo-croato e danese. Il suo primo romanzo, La faille du ciel, ha vinto il Grand Prix Littéraire International de la Ville d’Alger 1987. Per Besa ha pubblicato anche Un tempo berlinese (2016).

Visualizzazione di 2 risultati